louis vuitton borsa

louis vuitton borsa

(ASCA) - Roma, 10 apr 2014 - ''Un buon segnale ma ora si metta la parita' nell'Italicum''. Intervistata da La Repubblica, Anna Finocchiaro, presidente della commissione Affari costituzionali del Senato, si complimenta con Renzi per le cinque capolista donne alle europee, ma chiede il cambiamento della nuova legge elettorale. Lo ''sfregio'' dei franchi tiratori che alla Camera hanno bloccato la parita' di genere ''e' stato ammortizzato, recuperato con il voto sulla parita' di opportunita' nelle liste alle elezioni europee che e' passato al Senato e ora in via definitiva alla Camera. Certo, e' vero che per le europee c'e' di fatto un rinvio dell'obbligo al 2019 ma e' stato fatto un passo in avanti, altrimenti saremmo nadati a votare senza nessuna norma, ne' per l'oggi ne' per il futuro. Possiamo dire che il vagone e' stato rimesso sui binari da ora in poi e verso l'Italicum. Il registro su cui bisognera' muoversi e' quello della parita' di genere nella rappresentanza politica'', dice Finocchiaro, che ribadisce come la nuova legge elettorale, su questo punto, vada cambiata nel suo passaggio a Palazzo Madama. Come? ''Dipende - risponde Finocchiaro - dal meccanismo di voto che si sceglie: o la doppia preferenza di genere, oppure il sistema delle liste 50 e 50 piu' i capilista meta' uomini e meta' donne. Gli strumenti per agevolare la parita' della rappresentanza esistono, li conosciamo tutti e siamo in grado di usarli perfettamente''. Ma cosi' puo' saltare il patto tra Renzi e Berlusconi? ''Mi auguro di no. La parita' e' una questione generale, non appartiene a un solo partito'', conclude Finocchiaro.


Related Articles:
louis vuitton
portafoglio louis vuitton outlet
portachiavi louis vuitton
borse scarpe louis vuitton
louis vuitton sito ufficiale outlet
louis vuitton online