moncler outlet italia

moncler outlet italia

Usa promettono aiuto per l'economia, ma serve societa' dinamica (ASCA) - New York, 13 ott 2014 - Il segretario di Stato americano, John Kerry, ha insistito sulla necessita' in Egitto di garantire la liberta' d'espressione durante un incontro con il presidente Abdel Fattah al-Sisi, responsabile della repressione dei Fratelli musulmani e del colpo di Stato con cui e' stato deposto Mohammed Morsi nell'estate dello scorso anno. Al-Sisi e' stato poi eletto a maggio, dopo aver praticamente tolto dalla scena politica, o eliminato, tutta l'opposizione: dalla caduta di Morsi, 1.400 suoi sostenitori sono stati uccisi da polizia ed esercito e piu' di 15.000 membri dei Fratelli musulmani sono stati arrestati. Kerry ha ricordato "l'importanza delle relazioni bilaterali tra americani ed egiziani" e promesso che gli Stati Uniti "faranno di piu' per aiutare l'Egitto a ritrovare prosperita' e crescita economica". Il segretario di Stato americano ha pero' anche "insistito sull'importanza di una societa' civile dinamica e sulla necessita' di dare la possibilita' a tutti gli egiziani di far sentire la loro voce" ha detto un alto responsabile del dipartimento di Stato americano. Kerry e al-Sisi hanno inoltre parlato della minaccia posta dagli estremisti sunniti dell'Isis nella regione, della situazione in Libia e dei mezzi per fermare l'epidemia di ebola. (fonte Afp) (segue)


articoli correlati:
moncler online outlet
moncler piumini
piumini uomo moncler
italia moncler outlet
outlet moncler
outlet moncler on line