Goodbye Sydney

Pubblicato il novembre 25, 2012 di

1


Cairns, 25 novembre – In una sozza, umida e sudicia camera di ostello a Cairns concludiamo la prima giornata del nostro tour australe. D’altra parte si sa che chi ben comincia è a metà dell’opera…

La nostra giornata è cominciata in una rovente Sydney che, incurante del fatto che saremmo dovuti andare in giro scarrozzandoci 20 kg di zaino a testa, ci ha regalato la giornata più calda e afosa dalla scorsa estate. Incuranti dei 30 gradi che ci circondavano, tra grida e discussioni abbiamo stoccato in un paio di ore tutti i nostri averi negli zaini (ed in qualche scatolone che recupereremo al prossimo passaggio sotto l’Harbour Bridge) e, salutato i nostri ormai ex inquilini, ci siamo incamminati direzione aereoporto, dove abbiamo accolto con gaudio la notizia che l’ostello che avevamo prenotato si era fumato la nostra prenotazione. Fortunatente, l’ampio anticipo con cui ci siamo presentati all’aereoporto (2 ore prima della partenza eravamo già al gate…check in e controlli di sicurezza qui si fanno in 30 secondi!) ed una connessione internet hanno brillantemente risolto il problema. Peccato solo che nella fretta non abbiamo letto le recensioni: sicuramente ci avrebbero indotto a cercare altre soluzioni! Comunque a giudicare dal russare di Robi una bella dormita riusciremo a farcela ugualmente dopo questa lunghissima giornata.
Il menu di domani prevede gita alla barriera corallina… Stay tuned!

Cheers,
D.

About these ads
Messo il tag: , , ,
Pubblicato in: AU project