Potere del marketing

Pubblicato il marzo 3, 2012 di

3


Nonostante nei miei anni da studente sia incappato in almeno un paio di corsi di marketing e quindi sia consapevole delle subdole tattiche adottate per spingere il consumatore all’acquisto, ne ho sempre subito il fascino. Un po’ come quando in coda alla cassa vedo l’ovetto Kinder (o qualsiasi altra fesseria dal packaging colorato) e pur sapendo che lo mettono lì apposta per attirare la mia attenzione non posso resistere alla tentazione di infilarlo nel carrello. Sarà che come per l’ovetto Kinder cado nella trappola del marketing volutamente a causa della mia golosità, oggi mi sono volutamente fatto “raggirare” dalle seguenti pubblicità…




Con la scusa di testare personalmente la durabilità delle magliette Canterbury, mi sono armato di casco e sfidando l’uggiosa Sydney mi sono recato all’Outlet CCC che avevo puntato da parecchie settimane. Il risultato della visita allo store lo potete vedere in foto, il risultato del mio personale test ve lo farò sapere tra qualche allenamento!

Il mio nuovo sogno è ufficialmente diventato diventare un rivenditore CCC…credo mi allenerò al primo rientro in Italia riempendo la valigia di magliette e pantaloncini!
Cheers,

D.

PS Sono curioso di sapere le vostre esperienze con la trappola dell’ovetto Kinder, potremmo organizzarci in un gruppo stile alcolisti anonimi e cercare di liberarci dallo shopping compulsivo!

Postilla
Viste le richieste non mi sono potuto esimere dal testare anche io la maglia comprata!!

 

About these ads
Pubblicato in: AU project, rugby