Girovagando

Pubblicato il settembre 24, 2011 di

13


Kaikoura, 23-24 Settembre. Terminato il nostro relax stile pensionati a Nelson (tra le altre cose veramente meta di molti anziani dell’isola del Sud grazie al suo clima mite) abbiamo ricominciato a gironzolare nella regione del Marlborough. Prima tappa è stato, poco al di fuori di Nelson,  il Saxton Ovale. Questo eccezionale centro sportivo incastonato tra mare e monti è la sede degli allenamenti degli azzurri ed approfittando della giornata aperta al pubblico abbiamo deciso di ammirare da vicino i nostri beniamini. E’ stato curioso vedere come, fatte le dovute proporzioni, in fin dei conti non si allenino in maniera tanto diversa da quanto facessimo noi a Cesano l’anno scorso, tanto da prendersi anche loro le lavate di capo perché non comunicavano abbastanza. A fine allenamento da bravi bambini ci siamo messi in fila per le foto ricordo e Robi, nonostante facesse la vergognosa, è riuscita a posare assieme al suo campione preferito (penso che a questo punto sappiate di chi si tratta!).

Giusto il tempo di investire le nostre prime paperelle con la macchina (la Batmobile è uscita quasi illesa dallo scontro…ora sembriamo veramente degli sfollati con la mascherina del cofano mancante) ed eccoci a cena dai genitori del nostro amico neozelandese. Inutile dire che ancora una volta l’accoglienza è stata calorosa ed abbiamo trascorso una piacevole serata. Il giorno seguente ci ha visti in marcia per Kaikorua, ridente cittadina costiera famosa per gli avvistamenti delle balene. Le balene non le abbiamo viste, ma in compenso ci sono tantissime foche che vengono qui a riposare sulla spiaggia. Un po’ imboscata nella foresta vi è anche una bellissima cascata al termine della quale il laghetto che si forma ospita decine di cuccioli di foca che passano qui l’inverno a giocare mentre le mamme escono in cerca di cibo!

A conclusione di questa giornata all’insegna della natura non poteva che mancare un po’ di rugby e la nostra prima partita degli All Blacks vissuta al pub. Nella sentitissima partita con la Francia (che nel 1999 e nel 2007 aveva estromesso i tutti neri dal mondiale) grande prova dei neozelandesi che dopo 10 minuti di appannamento si sono ripresi alla grande segnando ben 5 mete!

Da Kaikoura (per ora) è tutto,
See you,

D.

Questa presentazione richiede JavaScript.

 

About these ads
Pubblicato in: NZ project, RWC 2011